Challenger Bastad: doppio turno fatale a Thomas Fabbiano

Giornata molto difficile da descrivere quella vissuta ieri al Challenger di Bastad da Thomas Fabbiano.

L’azzurro era chiamato a una vera e propria impresa: rimontare un set di svantaggio al giovane e promettente svedese Elias Ymer, dopo che il loro imcontro era stato sospeso martedì per pioggia.
Thomas, sotto per 3-6 e 1-0 nel secondo set, é stato bravo a vincere il secondo parziale con il punteggio di 6-4, annullando anche due pericossisisme palle break nell’ottavo game, per poi dilagare nel terzo set, dove ha appena lasciato due giochi al suo avversario, non concedendo più nulla al servizio.

Poche ore più tardi Fabbiano é tornato in campo per il suo match di 2T contro il numero 611 dell’ultima classifica ATP, lo svedese Soderlund. Quello che si prospettava un match abbastanza agevole si è trasformato in una dura lotta durata più di un’ora e mezza che ha visto prevalere proprio lo scandinavo con il punteggio di 6-4 7-6(4). Thomas, molto probabilmente ancora stanco dopo il duro match con Ymer, ha recuperato nel secondo parziale uno svantaggio di 5-2 annullando anche, nel nono game, un match point per poi cedere nettamente al tiebreak.

Più tardi l’azzurro é sceso di nuovo in campo per il suo match di quarti di finale di doppio, in coppia con l’estone Zopp, quarte tds, imponendosi agevolemente col punteggio di 6-3 6-3 sul duo Eriksson/Sekulic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here