Caso Sharapova: squalifica ridotta da 24 a 15 mesi, tornerà ad aprile 2017

La “Corte Arbitraria dello Sport” ha espresso il suo verdetto sul caso Sharapova, riducendo la squalifica della tennista russa da 24 a 15 mesi

Dopo il secondo rinvio della sentenza sul caso che riguarda la tennista russa, che è stata squalificata per doping dopo gli Australian Open per aver preso una sostanza non consentita, il meldonium, è stata finalmente presa la decisione finale.

Maria Sharapova ha vinto l appello al CAS, e la sua squalifica, inizialmente stabilita per uno stop complessivo di 24 mesi, è stata dunque ridotta a 15 mesi, quindi la 29enne potrà tornare a giocare da Aprile 2017, sicuramente un’ ottima notizia per tutti i suoi fan, che non hanno mai smesso di supportarla durante questo periodo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here