Campionati Italiani U16: tutto pronto per l’inizio del torneo alla Canottieri Mincio

MANTOVA – Le giovani promesse del tennis italiano pronte a sfidarsi sulla piattaforma galleggiante di Ocno. Sarà questa la presentazione ufficiale dei campionati italiani Under 16 di tennis, ospitati dal 2 al 10 settembre alla Canottieri Mincio di Mantova.

Per presentare l’evento, il Comune di Mantova ha infatti messo a disposizione il suggestivo arcipelago di Ocno, piattaforme galleggianti sul fiume Mincio, ideate dall’Architetto Joseph Grima, sulle quali il 3 settembre dalle ore 11, alcuni dei partecipanti al torneo daranno vita ad un match di tennis. Si tratterà di una partita dimostrativa, ma certo la piattaforma galleggiante riserverà non poche difficoltà alle giovani promesse del tennis italiano. 

Dopo due anni dedicati agli under 16 femminili, la Federazione Italiana tennis (Fit) ha deciso di cambiare e di destinare a Mantova i ragazzi. Certo non sarà penalizzato lo spettacolo, visto che nell’elenco figurano i migliori giovani tennisti italiani.

Al momento, i migliori tre giocatori dell’entry list sono i 2.4 Jannik Sinner (Tc Italia), Michele Vianello (Sporting Club Sassuolo) e Giulio Zeppieri (Asd Capanno – tennis Accademy 2000).

Alle loro spalle 13 giovani con classifica 2.5. Da tenere d’occhio anche Lorenzo Rottoli, recente vincitore in singolo e doppio dell’European Youth Olympic Festival, Lorenzo Musetti, tra poco impegnato agli US Open, e Gianluca Quinzi (Ct Porto San Giorgio AP), fratello di Gianluigi. Un solo mantovano potrebbe accedere al main draw, il suzzarese Matteo Prandini (3.1), che partirà dal tabellone di qualificazione. 

I Campionati italiani sono organizzati dalla Società Canottieri Mincio, su mandato della Federazione Italiana Tennis, con il patrocinio del Coni, del Comune di Mantova e della Regione Lombardia. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here