Australian Open: Karlovic e Zeballos da record

(Scott Barbour / Getty Images AsiaPac )

L’incontro di 5 ore e 22 minuti fra Karlovic e Zeballos è stato quello con più game giocati nella storia dell’Australian Open, il secondo più lungo per durata. 75 aces per Ivo

Seconda giornata dell’Australian Open e già si infrangono record. Sul campo 19, questa mattina, Ivo Karlovic e Horacio Zeballos si sono dati battaglia per 5 ore e 22 minuti, dando vita a un match spettacolare. La partita si è conclusa con la vittoria del croato per 22 a 20 nel quinto set, dopo che egli si era trovato indietro di due set.

Non si tratta di un record per quanto riguarda la durata dell’incontro, nell’incredibile finale del 2012 infatti Nadal e Djokovic rimasero in campo per 5 ore e 53 minuti, con il serbo che si aggiudicò il torneo, ma quello di oggi è stato il match con più game della storia dell’Australian Open, la partita si è conclusa dopo 84 turni di servizio, con solo quattro break in totale. Superato dunque il match dei quarti di finale del 2003 fra l’americano Andy Roddick e il marocchino Younes El Aynaoui, che si concluse con la vittoria di Roddick per 21-19 al quinto set, con 83 game totali.

Ci sono stati ben 108 ace nel match, di cui 75 di Ivo Karlovic, seconda sua miglior prestazione di sempre sotto questo aspetto, visto che nel 2009 in Coppa Davis ne riuscì a servire ben 78 contro Radek Stepanek. Numeri pazzeschi quelli del gigante croato, che ha vinto 127 punti su 140 quando ha messo in campo la prima (91%), e ha servito in media un ace ogni 3 battute.
Davvero niente male per Dottor Ivo che, a quasi 38 anni, dimostra di poter dare ancora molto al mondo del tennis…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here