Australian Open: gli impegni di giovedì 21/1 dei tennisti italiani

(Quinn Rooney/Getty Images AsiaPac)

Sarà Simone Bolelli l’unico tennista italiano impegnato domani in singolare. Il bolognese affronterà, nell’ultimo incontro in programma sulla “Margaret Court Arena”, il beniamino di casa Bernard Tomic.

Impegno tutt’altro che facile per il numero 64 delle classifiche ATP che, dopo aver avuto la meglio sull’americano Brian Baker in 4 sets grazie ad una prova superba a servizio (26 aces e 80% di resa con la prima), se la vedrà ora con il tennista “aussie” che ha eliminato nel precedente turno l’uzbeko Denis Istomin. Match che si preannuncia combattuto, con Simone che ricoprirà il ruolo di underdog ma che, se dovesse riuscire ad impostare la partita sulla diagonale del dritto, senz’altro il suo colpo migliore ed il meno sicuro del suo avversario, potrà giocarsi le sue carte, approfittando degli eventuali passaggi a vuoto di Tomic, che affronterà la contesa con la pressione e “l’obbligo” morale, e non solo, di portare a casa la partita, anche a causa del suo ritiro strategico la settimana scorsa a Sydney, che ha fatto parecchio discutere.

Per quanto riguarda i doppi, invece, scenderanno in campo Marco Cecchinato e Andreas Seppi, opposti al duo francese, vincitori del Roland Garros 2014, Julien Benneteau/Edouard Roger-Vasselin.

Tra le ragazze, Sara Errani e Maria Jose Martinez Sanchez sfideranno Raquel Atawo/Abigail Spears, accreditate della sesta testa di serie, mentre Roberta Vinci e Svetlana Kuznetsova, nonostante siano solo al terzo match insieme, reciteranno il ruolo di favorite nell’incontro che le vedrà opposte a Kiki Bertens e Johanna Larsson.

Ordine di gioco degli azzurri:

Bolelli vs Tomic – quinto incontro dalle 01.00 sulla “Margaret Court Arena”

Cecchinato/Seppi vs Benneteau/Roger Vasselin – terzo incontro dalle 01.00 sul “Court 15”

Errani/Martinez Sanchez vs Atawo/Spears – ore 01.00 sul “Court 14”

Vinci/Kuznetsova vs Bertens/Larsson – quarto incontro dalle 01.00 sul “Court 14”

Giacomo De Minicis

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here