Campionati Italiani Femminili U16: scudetto nelle mani di Lisa Piccinetti

Lisa Piccinetti è la nuova campionessa italiana femminile a livello U16. La giocatrice del TC Prato ha sconfitto Carbonaro in due set

MANTOVA – Alla fine sorride Lisa Piccinetti (2.3 Tc Prato), stringendo tra le dita sia lo scudetto di singolare che di doppio. La tennista toscana ha superato nel singolare Giulia Carbonaro (2.5 Flaminio Sporting Club) nella finale del Campionato italiano Under 16 femminile per 7/6(2), 6/4; stessa avversaria anche nel doppio, dove Piccinetti in coppia con Giulia La Rocca (2.5 Tc Palermo Due) supera Carbonaro con Enola Chiesa (2.4 Canottieri Casale) per 6/3, 7/5.
Mi piace rischiare” scherza Piccinetti al termine del match, con in mano le chiavi della nuova Vespa Piaggio 50cc offerta da MotoPlex Mantova. Non si riferisce certo alla strada, ma al campo.

image

Per la gioia del pubblico della Canottieri Mincio, la neo campionessa italiana ha infatti giocato un primo set in rincorsa, “Sono entrata troppo tranquilla, poi mi sono ripresa”.

Sotto nel primo 1-4, grazie ad una partenza molto aggressiva della Carbonaro ma anche a qualche errore di troppo, Piccinetti annulla prima il game point del possibile 1-5 e subito dopo del 2-5, rimettendo sui binari un set che molte altre giocatrici avrebbero battezzato perso. Un atteggiamento ed una grinta già visti nei quarti (sotto 2/5 contro Aurora Zantedeschi) e nelle semifinali (sotto 1-4 contro Enola Chiesa), che sono croce e delizia di questa giovane giocatrice.

Sempre molto concentrata, totalmente senza espressioni in campo, riesce tuttavia a tirare fuori il massimo delle sue capacità (tra cui un diritto molto potente e preciso) solo quando la partita si fa drammatica. Carbonaro alla fine perde, ma senza rimpianti perché ha giocato al meglio delle sue capacità, certamente migliori della classifica attuale. Per lei in regalo un orologio Tag Heuer offerto dalla gioielleria Piccinini di Mantova.

Dopo una settimana si chiude così il campionato, gestito dal Giudice Arbitro Nando Toso con la collaborazione di Gianni Iudicone. “Il bilancio della manifestazione è oggettivamente molto positivo sia per il contenuto tecnico sia per l’organizzazione”, ha detto in conclusione il presidente della Canottieri Mincio Gianni Mistrorigo.

Le atlete hanno fornito spettacolo e grande correttezza, un grande richiamo per gli appassionati di tennis della nostra Società e della città di Mantova. Un particolare ringraziamento va rivolto a tutti coloro che, soprattutto dietro le quinte, rendono possibile il successo della manifestazione. Incontrando nei giorni scorsi i Tecnici Nazionali intervenuti, Giancarlo Palumbo e Luca Ronzoni, si è già parlato di “non c’è due senza tre… Staremo a vedere, considerando il fatto che, per la prossima stagione, puntiamo dritto ad entrare anche nel circuito internazionale giovanile, con una manifestazione che dovrebbe costituire un ulteriore richiamo e vetrina per gli sponsor locali che svolgono la propria attività anche fuori dai confini nazionali, cui va il nostro doveroso grazie”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here