US Open: Murray si arrende a Nishikori, ‘Stanimal’ interrompe il sogno di Del Potro

(Michael Reaves/Getty Images North America)

Agli US Open emozionante vittoria di Kei Nishikori su Andy Murray; Wawrinka ferma Del Potro

La serata di Flushing Meadows regala grandi emozioni e assesta un forte scossone al torneo maschile, con l’uscita di scena di Andy Murray, seconda testa di serie e forte candidato al successo finale.

Lo scozzese è costretto alla resa da un coriaceo Kei Nishikori, al termine di una estenuante maratona di cinque set, durata quasi 4 ore.

Dopo un avvio decisamente favorevole a Murray, il match ha avuto un andamento incerto ed altalenante, caratterizzato da una costante battaglia a suon di colpi da fondo in cui, va detto, il giapponese ha potuto trarre beneficio dalla sospensione per pioggia, che gli ha consentito di riordinare le idee e recuperare lo svantaggio di un set e un break.

Nuovamente avanti di un set, un nervosissimo Murray, frustrato dalla decisione della giudice di sedia di ripetere un punto che gli sarebbe valso un break, ha quindi consentito una sequenza di 6 giochi consecutivi vinti da Nishikori che hanno rinviato l’epilogo al quinto set.

Nel parziale decisivo, il britannico, sempre più polemico e visibilmente in calo fisico, ha dovuto alla fine cedere il passo all’avversario, più lucido e reattivo nel chiudere a suo favore dopo una serie di break e contro-break.

Nishikori si conferma implacabile contro i top 10 nello slam newyorkese (quinto successo in altrettanti incontri), mentre il britannico deve patire la seconda sconfitta negli ultimi 28 incontri (da giugno, battuto solo da Cilic in finale a Cincinnati), perdendo anche il primo incontro stagionale al quinto set.

Poche ore dopo, ormai a tarda notte, uno Stan Wawrinka in versione Stanimal, ha posto fine al brillante, e per certi versi romantico, cammino di Juan Martin Del Potro.

Lo svizzero, per nulla intimorito dal biglietto da visita di Palito (argento olimpico al collo e zero set persi nel torneo) nè dal poderoso avvio dell’argentino, è apparso solido e concentrato come nei suoi periodi migliori, riuscendo a indirizzare tatticamente il match a proprio favore.

Dopo due ore di sostanziale equilibrio, il gigante di Tandil ha invece iniziato a pagare dazio, costretto a scambi prolungati che ne hanno presto fiaccato le energie.

Perso sciaguratamente il terzo set, sempre più spento e abbandonato anche dal servizio, Del Potro ha gettato definitivamente la spugna nel quarto, nonostante il commuovente sostegno del pubblico dell’Arthur Ashe.

Wawrinka può così meritatamente volare in semifinale, ma il ritorno del campione argentino ad alti livelli, oltreché nel cuore degli appassionati, è ormai certificato.

RISULTATI QUARTI DI FINALE: Kei Nishikori [6] b. Andy Murray [2] 1-6 6-4 4-6 6-1 7-5; Stan Wawrinka [3] b. Juan Martin Del Potro 7-6 4-6 6-3 6-2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here