Finale da record tra Karlovic e Lopez a Los Cabos

Finale da record al torneo ATP 250 di Los Cabos

La finale del torneo ATP 250 di Los Cabos tra Ivo Karlovic Feliciano Lopez ha stabilito un record.

Quella tra il 37enne croato e il 34enne spagnolo è la finale più anziana nel circuito ATP dal 1976, quando l’allora 42enne Rosewall affrontò il 30enne Nastase ad Hong Kong.

Per la cronaca, ad essersi aggiudicato il torneo è Karlovic, che si è imposto in due set, col punteggio di 7-6 6-2, confermando l’ottimo periodo di forma.

I due veterani del circuito, rispettivamente numero 3 e 1 del seeding, hanno dato vita ad un incontro molto equilibrato, culminato con un tie-break nel primo set dove entrambi sono stati precisi al servizio e lucidi nel non concedere alcuna palla break all’avversario.
Nel gioco decisivo, che come tutti ben sappiamo risulta essere un lotteria, la storia è diversa.
Sono ben 7 i mini-break messi a segno dallo spagnolo e dal croato, a prevalere però è proprio quest’ultimo, col punteggio di 7 punti a 5.

Nel secondo set Lopez sembra accusare un po’ la stanchezza e infatti nel primo game concede le prime palle break del match, ma è bravo a salvarle. Da quel momento in poi Karlovic comincia a rispondere in maniera precisa riuscendo a strappare la battuta allo spagnolo per ben 2 volte aggiudicandosi il secondo parziale per 6-2.

 

Ottavo titolo in carriera per il gigante 37enne di Zagabria che ha sconfitto in sequenza Mischa ZverevMarcel GranollersDusan Lajovic, prima di avere la meglio su Feliciano Lopez.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here