Challenger Cortina: Donati e Giustino sconfitti ai quarti di finale

Giornata amara per i colori italiani nel torneo Challenger di Cortina. Sconfitti Donati e Giustino

Termina ai quarti di finale l’avventura in terra veneta per Matteo Donati e Lorenzo Giustino.

Matteo si è arreso in tre set, in due ore e nove minuti di gioco, al più forte brasiliano Joao Souza, n.163 ATP.
Dopo aver vinto il primo parziale con lo score di 6-4, con Souza che ha perso la battuta nel settimo gioco, Matteo è rimasto incollato all’incontro anche nel secondo set.
Nessun break, solo una palla del sorpasso concessa da Matteo al brasiliano, ma ben annullata. Si decide tutto al tiebreak, con Souza che in scioltezza vince per sette punti a due.
Nel terzo set è fatale il settimo gioco: Donati si vede cancellare due game point, perdendo il gioco ai vantaggi e concedendo a Souza un break che poi si rivelerà fatale. Joao chiude il parziale col punteggio di 6-4.

Più netta la sconfitta del napoletano Giustino, autore comunque di un’ottima settimana. Nel cammino verso i quarti, ‘Justin’ ha eliminato prima Agustin Velotti, poi il russo Karen Khachanov, testa di serie numero quattro.
Nella partita di oggi si è dovuto arrendere al sudamericano Guido Andreozzi, numero otto del seeding.
Il 25enne argentino ha archiviato la pratica in un’ora esatta di gioco, vincendo per 6-3 6-1.

RISULTATI DI GIORNATA:
Souza
b. Donati 4-6 7-6(2) 6-4
[8] Andreozzi b. Giustino 6-3 6-1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here